Tucomingout #7 5 cose che non sapevate sulle donne bisessuali

Tucomingout #7 5 cose che non sapevate sulle donne bisessuali

IMG_3157Per il Tucomingout di oggi, ho deciso di dare una conclusione a questo mese che abbiamo dedicato al tema della bisessualità proponendovi le mie personalissime riflessioni a proposito di un video che ho trovato girovagando per YouTube.
Il video in questione viene dal canale di Shanti, una youtuber svizzera, laureata in psicologia che parla di sessualità e di sviluppo personale, e racconta cinque curiosità sulle ragazze bisessuali.

La prima cosa che mi viene da dire è un enorme GRAZIE a Shianti, per aver dedicato uno spazio non solo alla bisessualità (orientamento troppo spesso dimenticato e discriminato) ma anche alla sessualità femminile, della quale, se possibile, si tende a parlare ancora di meno.

Ma entriamo subito nei dettagli!

1) LE DONNE SONO PIÙ BISESSUALI DEGLI UOMINI
Shanti dice anche che tendiamo a diventare più bisessuali col tempo. Ora, posto che l’orientamento sessuale di una persona ha tutto il diritto di cambiare ed essere fluido, mi viene da chiedermi: siamo davvero più inclini ad abbracciare la bisessualità, magari perché fin da piccole veniamo abituate ad esternare sentimenti e ad essere il collante delle relazioni umane, oppure ci sentiamo semplicemente più libere di fare coming out e sono invece gli uomini a sentire il peso del machismo e quindi a non volersi sentire “demascolinizzati” nel caso in cui ammettessero che sono attratti anche da altri uomini?
Non lo so, spero di poterne discuterne con voi!

2) LA MAGGIOR PARTE DELLE RAGAZZE BISESSUALI HA UNA RELAZIONE ETERO
Qui Shanti fa una considerazione con cui mi trovo d’accordo: è soprattutto una questione di statistica. Obiettivamente, andandocene in giro con la nostra bisessualità per le strade, è più probabile incontrare ragazzi che ragazze che provano attrazione verso le donne, per il semplice fatto che l’eterosessualità è l’orientamento numericamente più rappresentato (senza contare chi non ha ancora fatto coming out).

3) LE BISESSUALI SONO LE DONNE PIÙ A RISCHIO DI VIOLENZA DOMESTICA
Questo è terribile e non me lo spiego.
Come è possibile che ci sia una correlazione tra l’orientamento sessuale di una persona e il rischio di incastrarsi in una relazione violenta e pericolosa? L’unica cosa che mi viene da pensare è che spesso un* partner violent* sia incoraggiato da una considerazione delle persone bisessuali che è estremamente incoraggiata dallo stigma sociale che questo orientamento sessuale subisce: se io penso che la persona con cui sto sia perversa, costantemente confusa e più incline al tradimento, è più facile che la mia violenza verrà fuori.
Lo studio citato da Shanti, inoltre, sottolinea che la maggior parte delle violenze proviene da partner maschi, quindi allo stigma si aggiunge anche il peso delle caratteristiche tipiche della violenza di genere.
Nonostante ciò, è giusto ricordare che anche tra gli uomini i bisessuali sono i soggetti più a rischio.

4) LE BISESSUALI SONO LE DONNE PIÙ A RISCHIO DI DISTURBI MENTALI
Ancora una volta, l’unica spiegazione che riesco a darmi è lo stigma.
Pregiudizi, discriminazione e stereotipi portano le persone a dubitare del loro stesso valore e questo, in alcuni soggetti, sfocia in danni alla salute mentale che in alcuni casi casi si rivelano difficilissimi, se non impossibili, sa superare.

5) LE DONNE BISESSUALI SONO QUELLE CHE SI FANNO PIÙ CANNE
Ok, devo ammettere di aver riso quando l’ho sentito la prima volta.
Cosa c’entra il tipo di persone che ti porti a letto col numero di canne che ti fumi?
Poi, riflettendoci, ho pensato che questa può essere una diretta conseguenza delle difficoltà causate, ancora una volta, dallo stigma sociale.
Una persone che fa fatica ad essere accettata, quindi, magari, anche ad accertarsi, una persona che subisce violenze, che non viene considerata valida, che sviluppa malattie mentali, facilmente cercherà scorciatoie verso una condizione di maggiore serenità, anche se queste non dovessero rivelarsi migliori o più salutari.

Ma queste sono solo le mie considerazioni, ora voglio sapere cosa ne pensate voi e se siete curios*, ecco il video di Shanti:

La Mucca Intellettuale

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s