Cecenia: Milano è dalla parte giusta

Cecenia: Milano è dalla parte giusta

IMG_6016
Enter a caption

Milano, 18 aprile 2017.
Piazza Esquilino.
A pochi metri dal consolato russo, un gruppo di persone si è riunito per denunciare le deportazioni di massa che si stanno verificando in questo periodo in Cecenia.
Le vittime di questo assurdo accanimento sono uomini omosessuali Ceceni, la cui esistenza è stata negata nel tentativo di negare le violenze che stanno subendo.

La fiaccolata è stata organizzata da I Sentinelli di Milano, un gruppo parecchio attivo (a Milano, ma anche in molte altre città d’Italia) nell’ambito delle questioni riguardanti la comunità LGBT che, in questa occasione, è riuscito a coinvolgere un grandissimo numero di persone, associazioni e gruppi (milanesi e non) e a riunirli tutti per un unico obiettivo comune: far luce su una tragedia che si vuole tenere nel buio.

È stato bello sentire i discorsi con cui i partecipanti hanno voluto esprimere il senso di questa manifestazione.
Si è ricordato che l’omofobia e il pregiudizio sessuale non hanno confini, ma causano conseguenze devastanti in tantissimi paesi; si è parlato di come la libertà sia un valore che non può essere messo in discussione ed è stato sottolineato che questa situazione non lascia fuori nessuno.

Se un gruppo di persone è costretto a subire torture e uccisioni con l’unica colpa di esistere, nessuno può permettersi di dirsi disinteressato.
Non prendere una posizione non è un’opzione.

Ieri sera ho potuto rendermene conto perché, mentre raggiungevo la piazza, ho incontrato un manipolo di manifestanti (all’incirca una ventina di persone) che, armati di bandiere russe, ci accusavano pubblicamente di russofobia.

Evidentemente il nostro messaggio ha bisogno di più spiegazioni: nessuno di noi nutre odio nei confronti del popolo russo, semplicemente non abbiamo intenzione di accettare violenza, discriminazione e omofobia. Non importa chi sia l’autore di questi atti.

Non siamo xenofobi, non odiamo nessuno.
Abbiamo scelto di stare dalla parte giusta della storia.

La Mucca Intellettuale

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s