Io studio su PornHub

Io studio su PornHub

IMG_2054I porno.
Potrei essere polemica e parlare di tutto ciò che mi lascia perplessa riguardo a questo tema. Non mi sembra di sbagliare, infatti, dicendo che talvolta i contenuti pornografici possono essere osceni e offensivi. E non lo dico per fare la perbenista della serie: “Oh mio dio! Un massive cock! Sono scandalizzata!”, ma lo dico perché è evidente che spesso la pornografia si spinga ai limiti del razzismo, della pedofilia e dell’estrema oggettivazione. È anche evidente, però che una bella fetta della popolazione guarda una disparata gamma di video hard, nelle più disparate delle situazioni, per soddisfare i più disparati desideri, scegliendo quasi sempre, però, un’unica e sola fonte: il Web. Detto ciò, sarete tutti d’accordo con me nel giudicare l’iniziativa di PornHub di mettere a disposizione degli utenti video e contenuti per l’istruzione alla sessualità come una delle migliori idee degli ultimi tempi. Ed è con gran gioia che abbandono i discorsi polemici e lascio spazio all’entusiasmo parlandovi del Sexual Wellness Center.

Il Sexual Wellness Center è diretto da Laurie Betito: una psicologa comprovata, specializzata in terapia sessuale, che vanta più di 30 anni di esperienza nel campo dell’educazione sessuale e nella terapia sessule di coppia o individuale. In un’intervista a BuzzFeed, la Dottoressa si disse entusiasta della collaborazione con la piattaforma pornografica! Disse, infatti, che quando le venne fatta questa proposta, non ci dovette pensare due volte in quanto, a detta sua, il suo obiettivo è “raggiungere più persone possibile fornendo della buona educazione sessuale”. E, a giudicare dalle statistiche riportate nel 2016, il programma di educazione sessuale fornito da PornHub potrebbe potenzialmente raggiungere 64 milioni di visitatori al giorno, essendo questo il numero medio degli utenti che si collegano al portale.

Sarebbe davvero fantastico se almeno la metà di queste persone potesse decidere di informarsi su qualcosa che palesemente stimola la curiosità è l’attenzione di molti (64 milioni non sono di certo pochi!). Soprattutto, ciò che mi rende più entusiasta riguardo all’iniziativa è il pensare che il 31% dei visitatori abituali di PornHub hanno tra i 18 e i 24 anni! Insomma, un branco di millenials che possano formare una nuova generazione di partner sessuali consapevoli, informati e aggiornati sulla sicurezza e sul piacere propri e altrui mi sembra una prospettiva radiosa!

L’iniziativa parte proprio dall’idea per la quale, in tutto il mondo, il livello dell’educazione sessuale fornita ai giovani è del tutto insoddisfacente. Il risultato è che I giovani, nel pieno del boom ormonale, si rivolgono al porno (l’unica realtà che sembra non trattare il sesso come un tabù) aspettandosi che questo possa aprire loro gli occhi sul magico mondo dell’attivita sessuale. Il risultato di questo approccio è ovviamente terribile: complessi di inferiorità per la durata delle prestazioni, le dimensioni dell’artiglieria e gli effetti ottenuti in camera da letto. Ecco perché è importante che il Sexual Wellness Center offra proprio agli utenti del sito porno la possibilità di informarsi per davvero su queste tematiche! E sono davvero molte le persone che stanno cogliendo questa occasione al volo! Nelle prime 48h dal lancio del SWC, l’apposita sezione del Q&A ha ricevuto, infatti, più di 200 domande da curiosi e curiose di tutto il mondo!

Finalmente un progetto al passo con i tempi, che promuove l’educazione e stimola (eheh) mente e corpo!

Il Capybara Femminista

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s